I cuori di Peschici

Si chiude il sipario sul verde menta della mitica 500 Fiat dello Chef Gegè, si riapre sulle mille tonalità di blu di Peschici: il mare, il cielo..i portoni! Si ce ne sono decisamente troppi di portoni blu, troppi anche per la Simo che ne ha una passione viscerale. Ma andiamo per ordine. Peschici per noi è un posto magico, anzi è IL POSTO. L’idea del blog dei cuori a palloncino è nata qui, dopo che tanti amici da casa ci hanno inviato i loro apprezzamenti per le nostre foto, per i nostri racconti ma soprattutto per il modo di narrare le bellezze piccole e grandi che incontravamo durante la nostra navigazione. Cuori, cuori, cuori..inonderemo questa pagina senza mezze misure quindi!

Appena ritirata la chiave del nostro delizioso B&B ci avventuriamo subito tra le viuzze del centro, fino al Belvedere.. Il Belvedere è come il Ponte Milvio, sono così tante le promesse d’amore scambiate dai giovani quassù: si serra un lucchetto a forma di cuore, si getta la chiave in mare ed è fatta. Ed è fatta anche per noi! Si serra un lucchetto sul nostro amore per il bello, sulla passione per il racconto, sul desiderio di condividere esperienze con chi è a casa, con chi viaggia verso questi luoghi o lo farà, fisicamente o solo con il pensiero. Il cielo blu è radioso, in ogni direzione. Il sole è assoluto, in fiamme, proprio davanti a noi. Siamo sopra le nuvole e questo è uno splendido giorno. Nasce il progetto CUORI A PALLONCINO, ovvero l’hashtag della vacanza. “Simo dobbiamo scattare qui al Belvedere una bella foto di copertina per il blog, ci serve qualcosa di sensazionale, non lo so, tipo un cuore gonfiabile, un cuore di 2 metri cubi gonfiabile.. “-“Ovviamente Vale, quindi andiamo in giro per il paese con un cuore gigante che non passa neanche dalla porta della camera?” – “Si”. Bene, sembra a tutte e due molto ragionevole! E cuore sia. E’ stato bellissimo vedere lo sguardo stupito e meravigliato dei bambini che incrociavamo per strada mentre noi due cercavamo di simulare una innata naturalezza rispetto a questa follia..

Rimaniamo qui, un po’. Guardiamo verso l’orizzonte, cerchiamo il blu infinito e pensiamo a quello che faremo, a breve e lungo termine, ci isoliamo cariche di aspettative, di sogni. Il blog è l’inizio di qualcosa, lo sappiamo già e forse riusciamo a scorgere anche oltre. Ma un passo per volta, c’è da esplorare ancora! Vi sentite coraggiosi? Marinai coraggiosi? C’è da tuffarsi in questo mare, raccontare le storie dei pescherecci, delle costellazioni, delle sirene, fotografare le favolose torri mozze, i trab.. Ah già, ma i trabucchi?

IMG_20180830_163748_291

“E’ possibile rendere stupendo un paese se si ha un cuore meraviglioso, luminoso, bello e forte più di ogni altra cosa..” (IKEDA)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...