Nicola alle Tremiti..

Domenica, sveglia prestissimo, gita alle Isole Tremiti! Non sappiamo ancora quanta bellezza ci attende al di la del porto ma dal centro di Peschici ci incamminiamo velocemente scendendo centinaia di scalini. La barchetta ospita altri viaggiatori assonnati come noi; si parte, c’è silenzio, una navigazione di qualche ora su un mare calmo, guardando fuori dal finestrino e raccogliendo tutti i nostri pensieri di metà vacanza. Finalmente il rumore dei motori invertiti interrompe il nostro sogno, si sbarca, piene di curiosità, tra decine di barchette colorate e le urla dei “marinai-tassisti” che per pochi soldi traghettano i bagnanti nelle più belle spiaggette dell’arcipelago.

 

 

Siamo nell’Isola di San Nicola, attratte dalle mura del meraviglioso castello bianco innestato sulla roccia questa volta iniziamo a salire gradini su gradini fino a raggiungere la chiesetta, su in alto. Ci lasciamo conquistare dalla vista edificante di un mare turchese e cristallino, dai colori delle pietre, dai fichi d’india maturi che spuntano ogni dove. Ci affacciamo dalle piccole feritoie spiando giù in basso..

 

 

“Vale ma cos’è quell’isolina laggiù, mi sembra che sia deserta!” – “E’ assolutamente perfetta, è nel nostro stile direi!”. Corriamo di nuovo verso il basso (non senza prima fermarci a fotografare la porticina blu con quella deliziosa insegna, decisamente anni ’70, del “RISTORANTE LA CONCHIGLIA”) alla ricerca di un marinaio che ci porti nell’isola prescelta. Il Cretaccio. E’ il suo nome di battesimo, perchè quest’isola è roccia, è argilla, è terra nelle sue sfumature infinite di marroni, rossi, gialli ed ocra che si confondono con i verdi, gli smeraldi, gli azzurri di questo mare profondo.

 

vale.papi_BmxXkr9B4sN

Rimaniamo qui per tutto il pomeriggio, a goderci questo piccolo paradiso per noi. Sembrava che ci fosse tutto intorno a noi una bolla dove nessuno poteva entrare, a patto che noi non lo volessimo..

 

“Proprio come una sirena non ho paura della profondità, ho una gran paura della vita superficiale..”

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...