La conclusione di un’estate indimenticabile..

Siamo giunte alla fine di questo incredibile viaggio, in realtà però è arrivato il momento di svelarvi l’inizio. Raccontarvi di quel preciso istante in cui ci abbiamo deciso quale sarebbe stata la meta della nostra estate. Eravamo in macchina, direzione una delle nostre cenette insieme per raccontarci la settimana, era il periodo di Sanremo e alla radio c’era la canzone di Max Gazzè, senza dire un parola abbiamo alzato il volume al massimo, iniziato a cantare e contemporaneamente a sognare. E’ bastato guardarci negli occhi alla fine e “Vale! lo sai vero dove dobbiamo andare quest’estate in ferie?!”

Ed eccoci qua, Vieste. A passeggiare immerse nelle leggenda che abbiamo adorato fin dall’inizio, quella di Pizzomunno, una roccia bianchissima a forma di guglia, nonché uno dei simboli della città. Si dice che un giovane viestano, Pizzomunno, si recava ogni giorno sulla piccola spiaggia per andare in mare con la sua barca. Al largo le sirene cercavano di sedurlo con i loro canti. L’uomo però era innamorato della sua Cristalda e così le sirene, gelose, si vendicarono trascinando Cristalda nelle profondità del mare, in modo da sottrarla a lui per sempre. E Pizzomunno, pietrificato dal dolore, si trasformò in quella roccia che, ancora oggi, i visitatori possono ammirare. La leggenda vuole che ogni 100 anni i due giovani amanti si diano appuntamento sulla spiaggia. Ecco, io impazzisco per queste storie. Soprattutto se hanno a che fare col mare.

IMG_20180823_085608_937

“Ma chi è il tuo Pizzomunno?”, “Chi è la tua Cristalda?”
domande che forse ci siamo fatte o ci sono state fatte.
Io credo che in realtà nessuno di noi sia il Pizzomunno o la Cristalda di qualcun’altro. La loro è una bellissima leggenda, una storia da leggere e sulla quale sognare.
Ma io credo che in realtà il vero Amore non aspetta. Il vero Amore ti prende e ti porta via, ti ama per come sei senza se e senza ma, il vero Amore non si nasconde dietro scuse inutili, il vero Amore ti Ama, punto.

Quindi, alla fine, il Pizzomunno è semplicemente uno scoglio, un imponente scoglio di bianco calcare incastonato nella spiaggia della bella Vieste.

IMG-20180823-WA0062

Mancava qualcosa però per completare questo viaggio incredibile. Dovevamo fermare il tempo in qualche modo, ricordare tutte le emozioni, tutti i dettagli e tenerli ben fissi davanti agli occhi. E così siamo entrate, non senza indugio, non senza timori, ma con l’euforia di quando sei felice e lo senti.

IMG_20180825_193052_773

Euforiche sì, ma ben decise, sicure e convinte di quello che volevamo esattamente. Ed eccoci lì mezz’ora dopo con la nostra estate addosso.

IMG-20180824-WA0006

Gargano, Agosto 2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...